Regolamenti

Clicca sul pulsante per visualizzare il regolamento ATLETI NBFI aggiornato al 2017 e adeguato alle normative italiane.

Codice di condotta dei giudici WNBF/INBF

PREVALUTAZIONE — Non saranno tollerati discussioni e commenti superflui. Parlate solo per giudicare un atleta. Non saranno tollerati commenti negativi a proposito di un atleta sul palco. Se volete che un atleta esegua un certo movimento, chiedete al capo giuria in modo discreto e professionale. È possibile discutere in modo discreto e professionale.

ASSEGNAZIONE DELLE POSIZIONI — Accertatevi di attribuire a ogni concorrente una posizione prima di consegnare il foglio al capo giudice.

COMMENTI DEI GIUDICI — Ricordatevi di offrire commenti su ogni concorrente. Gli atleti hanno bisogno di consigli su come migliorare il proprio fisico. Accertatevi che i vostri commenti siano appropriati a questo scopo.

DOPO LA PREVALUTAZIONE — Se un concorrente o il suo allenatore vi avvicina per sapere com’è andata, ditegli che potrete parlarne dopo la gara.

ROUTINE DELL’EVENTO SERALE — È importante che TUTTI i giudici siano presenti al tavolo durante l’esecuzione delle routine da parte degli atleti.

DOPO L’EVENTO SERALE — Se un concorrente vi avvicina e vi chiede com’è andata oppure dei consigli, rispendete dicendo la verità in modo garbato e professionale.

 

Criteri 2015 per la valutazione delle categorie

WOMEN’S FIGURE

Premessa
Nella NBFI il Figure è considerato una “gara di bellezza con tono e fitness muscolare”, perciò la bellezza del viso è un elemento del criterio di valutazione, proprio come lo sono le forme del corpo, il tono muscolare, la presenza sul palco e l’aspetto di benessere complessivo.
Abbigliamento per la gara
Costume a due pezzi. Il costume deve essere appropriato, non sono ammessi tanga e perizomi.
Il costume può essere decorato con strass, perline ecc. per aumentarne l’effetto scenico.
È richiesto l’uso di scarpe o sandali con il tacco alto.
È possibile indossare accessori. Anche il piercing è ammesso, salvo che non sia offensivo. Gli altri accessori (orecchini, collane, braccialetti) non devono coprire il fisico e non devono essere di cattivo gusto.
Sessioni di valutazione:
Sessione 1 — Simmetria
Sessione 2 — Tono
Sessione 3 — Bellezza /camminata
Descrizione delle sessioni

•    Sessione 1 — Simmetria. Le concorrenti devono eseguire i quarti di giro obbligatori. I giudici devono valutare l’equilibrio e le proporzioni (per es. fra la parte superiore e inferiore del corpo). Il corpo deve essere simmetricamente bilanciato: la parte superiore o inferiore del corpo non deve sovrastare l’altra; nessuna parte del corpo deve sovrastare il resto del fisico.

•    Sessione 2 — Tono. Le concorrenti dovranno eseguire la posa di doppio bicipite frontale e di schiena a gambe incrociate. Le concorrenti devono evidenziare buon tono muscolare. Le caratteristiche attese sono V-shape, sviluppo muscolare e definizione. Però le concorrenti NON devono esibire la condizione e la massa muscolare tipiche del bodybuilding, né presentare un fisico ultra definito.
Pose obbligatorie per le sessioni di simmetria e tono

Semi-rilassata frontale
•    I talloni devono essere uniti e allineati, nessuno dei due piedi deve sporgere in avanti. È possibile distanziare i talloni di non oltre 5-7 cm.
•    Le anche DEVONO essere rivolte verso i giudici e le braccia devono restare lungo i fianchi (senza toccare i fianchi e senza allargarle esageratamente).
•    I dorsali devono essere aperti per mostrare il V-Shape.
•    Le punte dei piedi devono essere rivolte verso i giudici, però le concorrenti possono aprirle LEGGERMENTE verso l’esterno, se ciò le aiuta a mettere in risalto la presentazione delle cosce.
•    L’apertura verso l’esterno non può eccedere i 15° per piede. Qualsiasi eccesso sarà corretto dal Capo Giudice.
Nota: Il Capo Giudice può chiedere che i piedi siano completamente in contatto.
Semi-rilassata laterale:
Partendo dalla posa frontale, le concorrenti eseguono un quarto di giro verso destra e assumono la posizione laterale:
•    Ruotare la parte superiore del corpo di 35° verso i giudici, affinché la spalla dietro sia visibile, però senza esagerare.
•    Le anche devono essere rivolte verso il lato del palco
•    Lo sguardo deve essere rivolto verso il lato del palco. Guardare i giudici costituisce penalizzazione.
•    Le punte dei piedi devono essere rivolte verso il lato del palco. È possibile disassare i piedi solo per metà della loro lunghezza.
•    Spostare i capelli dietro la spalla avanti, affinché non intralcino la vista.
•    Le mani non devono toccare il corpo e devono stare distese libere con i palmi rivolti verso il corpo.
Semi-rilassata di schiena
Dalla posa laterale, le concorrenti eseguono un quarto di giro verso destra, rivolgendosi verso il sipario del palco e di schiena ai giudici
•    I piedi devono essere uniti o ravvicinati (talloni distanziati 5-7 cm al massimo). Non è possibile divaricare le punte dei piedi e non è possibile disassare i piedi che devono restare allineati.
•    Le concorrenti devono spostare i capelli sopra una delle due spalle affinché la schiena sia visibile appieno.
•    Le braccia devono essere tenute distese lungo i fianchi con i palmi rivolti verso il corpo.
•    I dorsali aperti per evidenziare il V-shape e  la simmetria della parte superiore del corpo.
Sessione 3 — Bellezza e camminata
•    L’acconciatura e il trucco devono essere a complemento del corpo
•    Vestito e scarpe di posa; i giudici valuteranno come questi elementi vanno a complemento del corpo
•    Tono della pelle; i prodotti abbronzanti e i fondotinta completano l’acconciatura ed esaltano il corpo nel suo complesso.
•    Presenza sul palco. I giudici valutano la capacità della concorrente di scambiarsi di posto con le altre concorrenti e di eseguire i quarti di giro fluidamente, con sicurezza ed equilibrio.
Il punteggio della sessione 3 è integrato dalla valutazione della camminata.
Durante la camminata, i giudici valutano
1) gli elementi suddetti di bellezza e presentazione nel loro complesso
2) la bellezza della camminata e della presentazione durante le pose obbligatorie.
I giudici valutano se tutti gli elementi suddetti si integrano bene per presentare un pacchetto completo. I punteggi della sessione 3 possono essere influenzati positivamente o negativamente dalla camminata.
ESECUZIONE DELLA CAMMINATA
La camminata o T-walk è il momento in cui la concorrente ha l’opportunità di mostrare ai giudici grazia, equilibrio e sicurezza. Le concorrenti devono eseguire la camminata in modo gradevole e sicuro. L’assumere un atteggiamento troppo vistoso e la permanenza troppo prolungata sul palco saranno penalizzati.

La camminata sarà eseguita secondo le indicazioni dell’organizzatore locale, comunque entro i criteri del regolamento WNBF. Le concorrenti eseguiranno la camminata lungo il percorso previsto dal Capo Giudice o dall’organizzatore. Le concorrenti che non seguono il percorso designato saranno penalizzate.

Le cinque pose obbligatorie devono essere eseguite in quattro punti distinti del palco sono:
1° punto: centro palco arretrato (posa frontale)
2° punto: lato destro ribalta (posa laterale sinistra, rivolti verso il centro palco)
3° punto: centro palco ribalta (posa frontale, posa di schiena)
4° punto: lato sinistro ribalta (posa laterale destra, rivolti verso il centro palco)
5°: uscita dal palco con inchino e saluto

Centro palco arretrato – posa frontale

Ribalta destra

Ribalta centro

Ribalta sinistra

Posa laterale sinistra verso centro palco

Pose frontali e di schiena

Posa laterale destra verso centro palco

Punteggio di ogni sessione:

I giudici assegnano il punteggio e stilano la classifica alla fine di ogni sessione. Esempio, se in una categoria ci sono 8 concorrenti, i giudici assegnano le posizioni, dalla prima all’ottava, a ogni sessione. Alla fine delle tre sessioni, i giudici sommano i punteggi e determinano la posizione provvisoria di ogni concorrente. I giudici definiscono i punteggi definitivi dopo la sessione di pose pomeridiana e la T-Walk, per risolvere un pareggio o avanzare/arretrare un concorrente di una posizione. Se due concorrenti ottengono lo stesso punteggio finale, per determinare la posizione finale il giudice utilizzerà il punteggio della sessione della simmetria.
In caso di Overbooking
Nel caso in cui venga superato il numero di 12 iscritte, la categoria sarà suddivisa in due sottocategorie in base all’altezza delle concorrenti. Le prime tre classificate di ciascuna sottocategoria acquisiranno il diritto di disputare la finale pomeridiana.

WOMEN’S BIKINI
Premessa
La gara Bikini è una gara organizzata per trovare le modelle per costumi da bagno più in forma, belle e spendibili dal punto di vista della comunicazione che rappresentano l’ideale per il bikini. Il Bikini è un aspetto “più morbido” del Figure agonistico e le concorrenti devono essere a conoscenza della diversa valutazione.
Abbigliamento per la gara
Costume a due pezzi. Il costume deve essere appropriato, non sono ammessi tanga e perizomi.
Il costume può essere decorato con strass, perline ecc. per aumentarne l’effetto scenico.
È richiesto l’uso di scarpe o sandali con il tacco alto.
È possibile indossare accessori. Anche il piercing è ammesso, salvo che non sia offensivo. Gli altri accessori (orecchini, collane, braccialetti) non devono coprire il fisico e non devono essere di cattivo gusto.
Sessioni di valutazione:
•    Bellezza (bellezza del viso, abbronzatura, acconciatura, trucco, unghie ecc.)
•    Fitness ed equilibrio complessivi
•    Presentazione / camminata (presentazione, pose)
ESECUZIONE – Sessioni bellezza e fitness ed equilibrio complessivi

Le informazioni seguenti descrivono le pose che la concorrente deve eseguire per le sessioni di bellezza e fitness ed equilibrio complessivi, che concorrono a formare 2/3 del punteggio complessivo.
Posa frontale
•    È possibile tenere i talloni allineati (distanziati di 5-15 cm) oppure tenere un piede leggermente ruotato verso l’esterno e il ginocchio corrispondente leggermente piegato e l’altro piede ruotato verso l’esterno, con la gamba stesa lateralmente e il ginocchio leggermente piegato o steso, con o senza la mano sull’anca. In un’altra variante, la concorrente può tenere una gamba stesa e l’altra piegata sopra il ginocchio della gamba stesa. È la posa chiamata “Betty Boop”. Anche questa posa si può eseguire con o senza mano sull’anca.
•    Le anche devono essere rivolte verso i giudici, le braccia possono restare distese lungo i fianchi oppure è possibile appoggiare una mano sull’anca.
Nota: Le braccia non devono né toccare il costume né essere tenute aperte esageratamente.
•    È possibile aprire i dorsali, ma non tanto come nel Fitness. Il V-Shape in questa categoria non offre vantaggi in termini di punteggio.
•    Le punte dei piedi devono essere rivolte verso i giudici, però le concorrenti possono ruotarle leggermente verso l’esterno, se ciò le aiuta a mettere in risalto le cosce (questo nel caso si tengano i piedi ravvicinati, mentre non è il caso se si sceglie di tenere una gamba stesa).
•    È possibile estendere lateralmente le gambe ma il Capo Giudice correggerà eventuali eccessi.
NOTA: il Capo Giudice può chiedere alla concorrente di ravvicinare i piedi.
Posa laterale
•    Partendo dalla posa frontale, le concorrenti eseguono un quarto di giro verso destra e correggono la posizione: Ruotare la parte superiore del corpo di 35° verso i giudici, affinché la spalla dietro sia visibile, però senza esagerare.
•    Le anche DEVONO essere rivolte verso il lato del palco, è possibile sollevare un po’ un’anca ma senza esagerare ed è possibile ruotare le spalle di 35° verso i giudici. Le anche devono essere rivolte verso la concorrente davanti a voi, senza eccezioni.
•    Potete girare la testa e guardare direttamente i giudici.
•    Potete scegliere fra queste due posizioni dei piedi: la posa laterale esatta con il piede avanti disassato di sola metà della distanza dal piede dietro (il piede verso i giudici; l’avampiede di quel piede è in contatto con l’avampiede dell’altro piede, è anche possibile sollevare dal pavimento il piede verso i giudici, appoggiandosi sul piede avanti. In qualunque posizione, le punte dei piedi devono essere rivolte verso il lato del palco, non devono essere ruotate verso i giudici. Anche le anche devono essere rivolte verso il lato del palco.
•    Spostate i capelli dietro la spalla avanti, affinché non intralcino la vista.
•    Potete mettere la mano dietro sull’anca oppure lasciarla distesa con il palmo verso il corpo.
Posa di schiena
•    Dalla posa laterale, le concorrenti eseguono un quarto di giro verso destra, rivolgendosi verso il sipario del palco.
•    Come per la posa frontale, è possibile tenere i talloni allineati (distanziati di 5-15 cm) oppure tenere un piede leggermente ruotato verso l’esterno e il ginocchio corrispondente leggermente piegato e l’altro piede ruotato verso l’esterno, con la gamba stesa lateralmente e il ginocchio leggermente piegato o steso, con o senza la mano sull’anca.
•    Le concorrenti possono anche scegliere di mettere i piedi a “T”, creando quindi una croce.
•    Le concorrenti devono spostare i capelli sopra una delle due spalle affinché la schiena sia visibile appieno.
•    È possibile tenere le braccia distese lungo i fianchi con i palmi rivolti verso il corpo o mettere una mano sull’anca.
•    Dorsali aperti ma non eccessivamente, per evidenziare la simmetria della parte superiore del corpo.
NOTA: durante l’esecuzione della posa di schiena, la concorrente non può mai girare la testa verso i giudici, né stare inclinata in avanti o con le gambe divaricate, queste due varianti non saranno ammesse.
Le concorrenti devono eseguire le pose e muoversi solo per passare da una posizione all’altra, non saranno ammessi movimenti esagerati e vistosi sul palco e il Capo Giudice si riserva il diritto di chiedere alla concorrente di mantenere la posa.
ESECUZIONE DELLA CAMMINATA

La camminata o T-walk è il momento in cui la concorrente ha l’opportunità di mostrare ai giudici grazia, equilibrio e sicurezza. Le concorrenti devono eseguire la camminata in modo gradevole e sicuro. L’assumere un atteggiamento troppo vistoso e la permanenza troppo prolungata sul palco saranno penalizzati. La camminata è uguale alla camminata del Fitness, però più morbida

La camminata sarà eseguita secondo le indicazioni dell’organizzatore locale, comunque entro i criteri del regolamento WNBF. Le concorrenti eseguiranno la camminata lungo il percorso previsto dal Capo Giudice o dall’organizzatore. Le concorrenti che non seguono il percorso designato saranno penalizzate.
Le cinque pose obbligatorie devono essere eseguite in quattro punti distinti del palco sono:
1° punto: centro palco arretrato (posa frontale)
2° punto: lato destro ribalta (posa laterale sinistra, rivolti verso il centro palco)
3° punto: centro palco ribalta (posa frontale e posa di schiena)
4° punto: lato sinistro ribalta (posa laterale destra, rivolti verso il centro palco)
5°: uscita dal palco con inchino e saluto

Centro palco arretrato – posa frontale

Ribalta destra

Ribalta centro

Ribalta sinistra

Posa laterale sinistra verso centro palco

Posa frontale e di schiena

Posa laterale destra verso centro palco

Punteggio di ogni sessione:

I giudici assegnano il punteggio e stilano la classifica alla fine di ogni sessione. Esempio, se in una categoria ci sono 8 concorrenti, i giudici assegnano le posizioni, dalla prima all’ottava, a ogni sessione. Alla fine delle tre sessioni, i giudici sommano i punteggi e determinano la posizione finale di ogni concorrente. Se due concorrenti ottengono lo stesso punteggio finale, per determinare la posizione finale il giudice utilizzerà il punteggio della sessione dell’equilibrio fitness complessivo.
In caso di Overbooking
Nel caso in cui venga superato il numero di 12 iscritte, la categoria sarà suddivisa in due sottocategorie in base all’altezza delle concorrenti. Le prime tre classificate di ciascuna sottocategoria acquisiranno il diritto di disputare la finale pomeridiana. 

BODYBUILDING UOMINI – JUNIORES – OVER 50
Abbigliamento per la gara
Uomini: costume da posa per bodybuilding

Sessioni di valutazione:

•    Sessione 1 — Simmetria. La simmetria riguarda la condizione e l’equilibrio complessivi, da capo a piedi.

•    Sessione 2 — Muscolosità/condizione. Gli atleti saranno valutati in base alla condizione mostrata nell’esecuzione di una serie di pose obbligatorie. I concorrenti devono eseguire tutte le pose obbligatorie seguendo il ritmo giusto. Ricordatevi che a ogni posa i giudici osservano tutto il pacchetto, da capo a piedi, non solo una parte corporea.
Nota: In tutti gli eventi NBFI il Capo Giudice si riserva il diritto di penalizzare l’atleta di un punto se quest’ultimo si rifiuta di eseguire correttamente le pose richieste. L’atleta riceve un invito a eseguire la posa correttamente e se la richiesta del giudice è ignorata è applicata una penalità per ogni posa scorretta. Gli atleti devono eseguire solo le pose richieste dal Capo Giudice, altrimenti subiranno la stessa penalizzazione.
Pose obbligatorie NBFI/WNBF

•    La posa doppio bicipite frontale
•    La posa petto laterale
•    La posa tricipiti laterale
•    La posa apertura dorsali frontale
•    La posa doppio bicipiti di schiena
•    La posa apertura dorsali di schiena
•    La posa addominali e cosce

  • La posa “Most Muscolar”

Routine musicale a pose libere
Nel corso dello show pomeridiano i 6 atleti finalisti di ogni categoria dovranno esibirsi in una routine musicale a corpo libero della durata di 90”. Tale routine servirà ai giudici per valutare la capacità di muoversi sul palco, l’armonia complessiva del corpo e l’eventuale presenza di difetti in movimento. La coreografia è libera a patto che non risulti volgare (es. posa della luna e apertura delle gambe rivolta al pubblico).
Punteggio di ogni sessione:

I giudici assegnano il punteggio e stilano la classifica alla fine di ogni sessione. Esempio, se in una categoria ci sono 8 concorrenti, i giudici assegnano le posizioni, dalla prima all’ottava, a ogni sessione. Alla fine delle due sessioni, i giudici sommano i punteggi e determinano la posizione provvisoria di ogni concorrente nella sua categoria. I giudici definiscono i punteggi definitivi dopo la sessione di pose pomeridiana e la routine a corpo libero, per risolvere un pareggio o avanzare/arretrare un concorrente di una posizione. Se due concorrenti ottengono lo stesso punteggio finale, per determinare la posizione finale il giudice utilizzerà il punteggio della sessione della simmetria.
In caso di Overbooking
Nel caso in cui in una categoria venga superato il numero di 12 iscritti, la categoria sarà suddivisa in sottocategorie in base all’altezza dei concorrenti secondo il seguente criterio:

  • Partecipanti > 12: 2 sottocategorie e i primi 3 classificati di ciascuna sottocategoria disputano la finale pomeridiana.
  • Partecipanti > 18: 3 sottocategorie ed i primi 2 classificati di ciascuna sottocategoria disputano la finale pomeridiana.